Antigone today: a time to die

Scritto da Rosanna Lauriola. Pubblicato in: Orizzonti

Di recente in Italia un caso di eutanasia che ha fatto molto scalpore (il caso di Eluana Englaro, nel 2009) ha inspirato un nuova ‘versione’ dell’Antigone di Sofocle, differente dalle altre e particolarmente provocatoria: l’Antigone di Valeria Parrella (2012). Basandosi sull’opera della Parrella, e facendo propria la sua lettura, il presente articolo esamina e discute il caso americano di Brittany Maynard (2014) che presenta alcuni aspetti simili e paralleli al caso italiano che ha inspirato la Parrella, cioè il diritto di optare per l’eutanasia quando non si ha più alcuna possibilità di condurre una vita autonoma, ‘una vita dignitosa e decente’. In entrambe le vicende, quella italiana e quella americana, pur a distanza di 2500 anni circa, Antigone e la sua lotta dimostrano di essere rilevanti per la nostra società contemporanea in quanto capaci di fornire un forum per dibattiti e riflessioni su questioni esistenziali ed essenziali per il genere umano.

Recently in Italy a highly publicized and debated case of euthanasia (Eluana Englaro’s case – 2009) has inspired a far different, provocative and very innovative adaptation: Antigone by Valeria Parrella (2012). Resting upon Parrella’s play, and ‘appropriating’ her reading, the current paper discusses a case of contemporary American society (Brittany Maynard’s case – 2014), which presents some similarities with the Italian case surrounding Parrella’s source of inspiration, i.e., the right to opt for euthanasia when one cannot anymore access to a ‘dignified and decent life’. In both cases, Italian and American, after about 2,500 years Antigone proves to be relevant to our contemporary society as she provides a forum for debates and reflections which, touching on existential questions, are everlastingly essential to human kind.

Scarica l'articolo completo

Per poter scaricare l'articolo completo devi essere un utente registrato e devi aver effettuato il login. Se non sei un utente registrato puoi registrarti gratuitamente.