Animali ‘passionali’? La lotta fra coccodrilli e delfini nell’excursus nilotico delle Naturales Quaestiones di Seneca

Scritto da Pietro Li Causi. Pubblicato in: Orizzonti

All’interno del suo excursus nilotico del libro IVa delle Naturales Quaestiones, Seneca descrive una lotta spettacolare fra coccodrilli e delfini. Qual è il reale significato del potente taglio antropomorfico che l’autore dà al racconto? Che tipo di profilatura zoopoietica è all’opera in esso? Secondo quali modalità e in che termini la costruzione senecana intende influenzare il dedicatario dell’opera? 

Within his Nylotic excursus of NQ Book IVa, Seneca describes a spectacular fight between crocodiles and dolphins. What is the real meaning of the author’s anthropomorphic cut of the account? What kind of ‘zoo-poetic’ profile is at work here? What is the possible impact on the treatise’s dedicatee?

Scarica l'articolo completo

Per poter scaricare l'articolo completo devi essere un utente registrato e devi aver effettuato il login. Se non sei un utente registrato puoi registrarti gratuitamente.