Copertina Biblioteca di Classico Contemporaneo

L’eredità classica come elemento di riflessione e sperimentazione nella fotografia di Mimmo Jodice e Josef Koudelka

Scritto da Valentina De Pasca.

Abstract

Il presente contributo ha l’obiettivo di indagare le modalità nonché le motivazioni che hanno spinto Mimmo Jodice e Josef Koudelka a documentare, ciascuno attraverso lo stile che gli è proprio, le vestigia della classicità disseminate lungo le coste del Mediterraneo. L’esame delle immagini dei due fotografi – qui poste per la prima volta a confronto – consentirà di osservare come la rovina e il frammento archeologico siano il punto di partenza per riflessioni antitetiche in cui troviamo riversate la soggettività e la biografia degli autori.

 

This study aims to deepen methods and reasons which led Mimmo Jodice and Josef Koudelka to record, each through his own style, the remains of classical antiquity scattered throughout the Mediterranean coasts. The images of the two photographers compare here for the first time. This exercise allows us to observe how ruins and archaeological fragments could be the starting points for opposed reflections which are strongly characterized by authors’ biographies.

 

Scarica l'articolo completo

Per poter scaricare l'articolo completo devi essere un utente registrato e devi aver effettuato il login. Se non sei un utente registrato puoi registrarti gratuitamente.